Viernes, junio 14, 2024

H&T riunirà più di 400 aziende, dal 5 al 7 febbraio

celebra la sua ventiseiesima edizione con un evento eccezionale che riunirà più di 400 aziende che forniscono e distribuiscono attrezzature e prodotti per i settori dell’ospitalità, dell’ospitalità e del turismo. Pertanto, con il supporto di aziende leader come Makro, Nespresso Professional, Cervezas San Miguel y Solán de Cabras o Foodtic, la fiera ospiterà un ampio catalogo di servizi specializzati che vanno dalle soluzioni per il risparmio e l’efficienza energetica, agli strumenti per migliorare l’esperienza del cliente. negli alberghi e nei ristoranti. Le aziende dimostreranno e presenteranno accessori da cucina, mobili, vetreria, macchinari e tecnologie sostenibili per aggiornare aziende e stabilimenti.

La lounge rimarrà aperta presso le strutture FYCMA, lunedì 5 e martedì 6 dalle 10:00 alle 19:00 e mercoledì 7 dalle 10:00 alle 16:30.

Con una capacità espositiva di oltre 26.000 metri quadrati e rafforzando il successo dei suoi tre padiglioni collegati, H&T si presenta come la proposta globale che consente, in uno spazio integrativo, il contatto diretto con clienti e fornitori, conoscendo le tendenze del settore e le attuali strategie di business, nonché le soluzioni più innovative di aziende leader dentro e fuori il panorama nazionale.

Questa piattaforma commerciale è completata da un’offerta gastronomica la cui crescita è stata esponenziale nelle ultime edizioni, e che ha costituito un tassello fondamentale affinché il salone diventi un punto di riferimento nel settore alimentare e dell’alta cucina. Enti come Sabor a Málaga, Sabor Granada e Sabores de la Provincia de Sevilla rafforzano i concetti di sostenibilità, qualità e chilometro zero con la loro presenza in H&T, guadagnando notorietà. In ambito nazionale partecipano anche marchi promozionali come Alimentos de Segovia e i comuni di Cáceres e Badajoz, che trovano in H&T visibilità internazionale per i loro settori agroalimentari.

I visitatori professionali trovano in questo settore espositivo uno spazio dinamico in cui verificare in situ, attraverso diversi format come showcooking, assaggi, assaggi o masterclass, l’alta qualità degli oltre 250 marchi gastronomici in mostra. Prodotti a base di carne, formaggi e latticini, pesce e prodotti surgelati, EVOO -olio extra vergine di oliva- con denominazione di origine, conserve, condimenti e spezie, caffè o vini fanno parte del catalogo più completo per il canale Horeca in Spagna.

Posizionamento commerciale e mediatico internazionale

Il rafforzamento del carattere internazionale di H&T deriva dalla presenza di aziende espositrici, buyer e giornalisti provenienti da paesi come Italia, Regno Unito, Olanda, Francia, Messico, Porto Rico, Stati Uniti, Giappone e Canada, che presentano la fiera nel bando professionale di riferimento del settore nel nostro Paese per la generazione di business, sinergie e contatti commerciali.

L’offerta di prodotti e servizi per questi settori è talmente allettante che anche in questa edizione è aumentata l’accoglienza degli agenti esteri. Così, l’Azienda Pubblica di Gestione del Turismo e dello Sport dell’Andalusia ha promosso una missione commerciale con una delegazione composta da 17 agenti internazionali interessati all’acquisizione di attrezzature tradizionali e innovative nel campo dei servizi di ospitalità e all’acquisto di prodotti agricoli spagnoli -prodotti alimentari destinati all’esportazione nei paesi d’origine, sia per la vendita diretta gastronomica che per la vendita nel canale Horeca.

Inoltre, il programma H&T, composto da professionisti riconosciuti a livello mondiale per l’alta cucina e l’esposizione di prodotti alimentari di alta qualità e il livello delle aziende presenti, attirerà anche l’arrivo di una delegazione di giornalisti e prescrittori internazionali guidati dalla Camera del Commercio, dell’Industria e della Navigazione della provincia di Malaga cofinanziato con i Fondi Feder e l’Area Turismo del Comune di Malaga.

Strategia, tendenze e alta cucina

H&T torna con un bando specialistico legato alle esigenze del settore. La qualità dei contenuti e le garanzie aziendali pongono le basi per un nuovo spazio per il futuro, la competitività e lo sviluppo del canale Horeca. I tre padiglioni saranno collegati da quattro ampi spazi di contenuto principali come il Main Stage, il Kitchen Lab, la Tasting Room e la Makro Classroom. Questi ospiteranno più di 60 professionisti che si concentreranno sui trend, sull’innovazione e sull’analisi delle principali strategie del settore. Tra loro ci saranno più di trenta chef di punta dell’alta cucina con stelle Michelin e suole Repsol, oltre a quindici esperti legati al settore vitivinicolo.

Lo spazio Main Stage si concentrerà sull’innovazione applicata ai sottosettori legati all’industria dell’ospitalità, alberghiera e del turismo. Il dibattito intorno all’intelligenza artificiale nel settore gastronomico, alla gestione aziendale nell’ospitalità, alla gastronomia al servizio della biodiversità, all’efficienza energetica in campo alberghiero o alle nuove tendenze nell’esperienza della tavola calda saranno alcuni degli argomenti che verranno affrontati.

Parteciperanno esperti come lo chef e la giuria del programma televisivo MasterChef, Jordi Cruz; gli chef Sergio e Javier Torres, del ristorante Cocina Hermanos Torres; Ignacio Estévez Paniagua, partner responsabile del settore distribuzione presso IBM Consulting; Margarita Álvarez Pérez de Zabalza, fondatrice di Working for Happiness; Jaime Pérez-Seoane de Zunzunegui, CEO di Go Talents; Miriam Cozar, chef e CEO di Biodiverxa; Paco Lago Castillo, amministratore delegato di Lago Interioriza; Margarita Carrillo, chef e ambasciatrice culinaria del Messico, tra gli altri.

Da parte loro, l’area Kitchen Lab e la Makro Classroom incorniciano l’area gastronomica della sala con un’agenda innovativa basata sul trattamento del prodotto e sulle tecniche culinarie. Tra gli chef più importanti ci sono Iván Cerdeño – Restaurante Iván Cerdeño, El Cigarral del Ángel con due stelle Michelin e tre suole Repsol; Cristóbal Muñoz -Ristorante Ambivium con una stella Michelin, una stella verde e due soli Repsol-; Juanlu Fernández -Lú Ristorante con una stella Michelin e due suole Repsol; Iolanda Bustos -la cuoca dei fiori-; il pasticcere Albert Roca -maestro gelatiere artigianale e campione di Spagna 2022-; Sergio Bastard – Ristorante La Casona del Judío con una stella Michelin e una stella verde ‘Rural’; Mario Cachinero -Ristorante Skina con due stelle Michelin-; Carito Lourenço, Eva Pizarro e Germán Carrizo -Fierro Ristorante con una stella Michelin e un sole Repsol; Carlos Maldonado -Ristorante Raíces con una stella Michelin-; Lydia del Olmo e Xosé Magalhães -Ristorante Ceibe con una stella Michelin-; Begoña Rodrigo -Ristorante La Salita con una stella Michelin- o Rakel Cernicharo -Ristorante Karak-.

La Tasting Room, oltre ad ospitare la settima edizione dell”H&T Best Wines Award’, ospiterà degustazioni guidate di birre, vini provenienti da Spagna, Francia, Cile, Argentina e Sud Africa; si terranno, tra le altre cose, formaggi e caviale biologico di Riofrío e corsi di perfezionamento sulla viticoltura. Almudena Alberca, direttrice enologica di Entrecanales Domecq e Hijos e una delle grandi personalità del mondo del vino; il sommelier del Makro Málaga, Aurelio Molina; Custodio López Zamarra, sommelier e wine trainer presso Sumiller López Zamarra; Marcos Eguren González, proprietario e capo enologo di Viñedos y Bodegas Sierra Cantabria, o Eduardo Eguren Ramírez, proprietario ed enologo di Cuentaviñas, fanno parte dell’elenco dei professionisti invitati.

Da segnalare che per la quinta volta si tengono gli H&T Awards, il cui obiettivo è quello di riconoscere il talento e l’innovazione nel campo dell’ospitalità e dell’industria del turismo. Questi premi riconosceranno il lavoro delle grandi aziende e delle PMI, nonché delle micro-PMI e delle startup. Per quanto riguarda quest’ultimo, verrà premiata la migliore soluzione innovativa per il settore dell’ospitalità, dell’industria alberghiera e del turismo, delle attrezzature, dei servizi e della gastronomia. Da parte sua, verranno premiati i migliori progetti nel campo dell’ospitalità e dell’ospitalità, nonché la migliore azienda internazionale del settore tra le grandi aziende e le PMI partecipanti.

Oltre a quanto sopra, la giuria assegnerà anche menzioni speciali a una carriera eccezionale nel campo dell’ospitalità e del settore alberghiero, nonché all’azienda espositrice H&T 2024 per il suo impegno nell’innovazione.

Nell’ambito della manifestazione verranno consegnati i premi del X Concorso Provinciale di Cucina per Giovani Cuochi Sabor a Málaga. Riconoscono il lavoro e l’impegno degli studenti delle scuole alberghiere della provincia.

Forum di settore e incontri professionali

H&T è lo spazio integrativo che riunisce le voci nazionali e internazionali più influenti del settore, creando il quadro per le analisi e le strategie più importanti nel nostro Paese, motivo per cui ospita forum con i principali agenti del settore.

Martedì 6 si svolgerà così la quarta edizione del Forum Nazionale dell’Accoglienza, organizzato dalla Federazione degli Imprenditori dell’Accoglienza dell’Andalusia e dell’Accoglienza della Spagna. Questo gruppo di professionisti si concentrerà sull’imprenditorialità e sui nuovi modelli di business. Lo stesso giorno si parlerà di intelligenza artificiale applicata all’ospitalità e al turismo in un convegno organizzato dall’Associazione spagnola dei direttori d’albergo (AEDH).

Da parte sua, l’Associazione degli imprenditori alberghieri della Costa del Sol (Aehcos) terrà il suo ottavo forum, in cui si analizzeranno le principali strategie del settore alberghiero con particolare attenzione alla tecnologia, alla sostenibilità. Anche l’Associazione degli imprenditori balneari della Costa del Sol (Aeplayas) terrà il suo forum settoriale.

I suoi promotori istituzionali sono l’Area Turismo del Comune di Malaga, nonché il Consiglio Provinciale di Malaga attraverso il Turismo e la Pianificazione Costa del Sol e il marchio promozionale ‘Sabor a Málaga’. Partecipano come promotori settoriali l’Associazione degli imprenditori balneari della Provincia di Malaga – Costa del Sol (Aeplayas), l’Associazione degli albergatori di Malaga (Mahos) e l’Associazione degli imprenditori alberghieri della Costa del Sol (Aehcos). Makro è un fornitore ufficiale. Da parte loro, Nespresso Professional, Cervezas San Miguel e Solán de Cabras partecipano come Silver Partner. Inoltre, Foodtic e Gastrocampus de Innovación promossi dall’Università di Malaga attraverso la Facoltà di Turismo sono Bronze Partner. Tutte le informazioni sul salone sono consultabili su www.salonhyt.com, e sui profili Facebook, Instagram, X e LinkedIn.

Otros artículos

DEJA UNA RESPUESTA

Por favor ingrese su comentario!
Por favor ingrese su nombre aquí

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.

Últimos artículos