La Costa del Sol promuove la sua offerta turistica nel mercato italiano

Turismo Costa del Sol ha partecipato ai workshop Roadshow Spagna 2019 organizzati da Turespaña in Italia, con l’obiettivo di “promuovere l’offerta completa della provincia di Malaga tra i professionisti italiani e incoraggiare l’arrivo di visitatori da questo mercato alla nostra destinazione” , come espresso da Arturo Bernal, direttore generale dell’entità.
Le sessioni si sono tenute dal 6 al 9 maggio nelle città italiane di Bari, Napoli, Milano e Genova, rispettivamente, e più di 65 aziende spagnole hanno partecipato, tra cui gli alberghi di Ilunion e l’agenzia ricettiva Ruta Solar come partecipanti. dalla provincia di Malaga.
Durante i workshop, Turismo Costa del Sol ha realizzato presentazioni generiche della destinazione, evidenziando la vasta gamma di hotel e attività complementari, le attività originali che offre, nonché il suo clima e accessibilità.
I tecnici dell’entità hanno fornito materiale alle parti interessate quali mappe, guide generiche, culturali e di golf, cataloghi e pen drive con presentazioni e video. I partecipanti hanno richiesto per lo più informazioni sull’offerta alberghiera della provincia, in particolare sul beach resort, sulle attività culturali e naturali nella provincia, oltre a raccomandazioni del programma e richieste di immagini.
Turismo Costa del Sol ha molto apprezzato l’organizzazione di questi workshop in collaborazione con Turismo Andaluz e l’OTS di Roma e Milano attraverso i quali “la nostra partecipazione a questa azione ci ha permesso di informare gli imprenditori partecipanti dell’enorme possibilità offerte dalla destinazione oltre ad aumentare i nostri contatti professionali in questo mercato “, ha aggiunto Bernal.
L’azione assume un ruolo maggiore in mercati come l’Italia, come importante mercato internazionale di emissione per il Turismo Costa del Sol. In particolare, durante il primo trimestre del 2019 la provincia di Malaga ha ricevuto la visita di 3.444 viaggiatori in alberghi e appartamenti dall’Italia, il che significa un aumento del 14,8% rispetto al dato registrato nello stesso periodo dell’anno precedente. Solo nel mese di marzo, la destinazione ha aumentato di oltre il 7% il numero di passeggeri per aeroporto per raggiungere 1.664.
Ed è che la Spagna è la seconda destinazione per l’Italia, con il 10,8%, essendo la destinazione straniera leader per le vacanze lunghe: 12,6% e il paese più visitato per motivi di lavoro: 12,4%. La motivazione principale degli italiani a viaggiare all’estero è divertimento e relax, mettendo in evidenza l’alto interesse per il patrimonio culturale e naturale, al di sopra delle percentuali mostrate dai turisti domestici in queste sezioni.
L’Italia è sempre stata un mercato importante per la Spagna. Secondo i dati dell’INE, questo mercato è il quarto in ordine di importanza, contribuendo con il 4,9% al totale degli arrivi di turisti stranieri nel nostro paese. In questo senso, mette in evidenza la connettività aerea e le nuove connessioni, come la nuova rotta Ryanair Napoli – Malaga.
Le previsioni per il 2019 non indicano una crescita del numero di turisti, ma è previsto un aumento della spesa media, una tendenza cosmopolita e un aumento della capacità aerea, che è in linea con la strategia Turismo Costa del Sol che funziona esattamente nella convinzione di attirare visitatori di alto potere d’acquisto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.