Osteoporosi: cosa è, chi colpisce e come curarla a Marbella.

Oggi l’osteoporosi è diventata una malattia che non si può sottovalutare e che è destinata a diffondersi sempre più velocemente, visto l’incremento della vita media.

Si sa, il rischio osteoporosi (e quindi di fratture) aumenta con l’aumentare dell’età: secondo una recente ricerca della Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel 1990 si sono verificate circa 1.700.000 fratture di femore nel mondo dovute all’osteoporosi, mentre ne sono previste più di sei milioni per il 2050.

Lo stile di vita sedentario e una cattiva alimentazione possono essere alcune concause della osteoporosi, una malattia dell’apparato scheletrico che si caratterizza da una bassa densità minerale e da un deterioramento della microarchitettura della ossa, che dunque diventano più fragili e sono esposte ad un rischio elevato di fratture, microfratture e traumi.

C’è però una buona notizia: a Marbella ha aperto Osteostrong, un centro specializzato per la salute del nostro scheletro che si trova a Puerto Banus, in calle Jesus Puente 15-16 (aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19).

Osteostrong si basa su una tecnologia brevettata negli Stati Uniti e che si sta diffondendo oggi anche in Europa chiamata Robotic Musculoskeletal Development System (RMDS). Ogni sessione permette di rendere le ossa più forti e robuste, aumentare la massa muscolare e migliorare l’equilibrio e la postura.

I vantaggi sono evidenti: diminuisce il rischio di cadute, scompare o diminuisce sensibilmente il dolore articolare, si riduce sensibilmente il rischio di frattura. In poche parole, aumenta la qualità di vita e il benessere.

Per concludere, ecco un’altra buona notizia: ViviMarbella vi regala due sessioni gratuite! Per ricevere le sessioni gratuite contattateci scrivendo una mail a info@vivimarbella.com indicando nell’oggetto Osteotrong.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.