Anche l’ANSA parla di ArtID, il market place digitale del mercato dell’arte

Nei mesi scorsi la nostra agenzia è stata incaricata di presentare a Marbella e in Costa del Sol il progetto ArtID, il nuovo marketplace di opere d’arte che si distingue per utilizzare un certificato digitale basato sulla tecnologia blockchain (famosa per stare alla base di tutte le criptomonete come il Bitcoin o l’Ethereum).

Oggi anche la più prestigiosa agenzia di stampa italiana, l’ANSA, dedica uno spazio ad ArtID e al suo fondatore Stefano Vablais pubblicando un articolo dal titolo “Arte: un certificato digitale per archivio indistruttibile”.

La grande novità di questo progetto risiede infatti nell’utilizzo di un certificato digitale che è “l’insieme di tutte le informazioni e dei documenti prodotti dal proprietario relativi ad un’opera, verificati e controllati, sia per la loro autenticità che i loro contenuti. Una volta inserito nella blockchain per sua natura non potrà più essere modificato.” Il risultato è che si creerà un archivio pubblico condiviso, trasparente ed immutabile.

Invitiamo gli artisti che vogliano conoscere nel dettaglio il progetto a scriverci e saremo lieti di fornire loro maggiori informazioni su ArtID e sui vantaggi del richiedere il certificato digitale delle proprie opere d’arte.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.