Lavorare nell’alta direzione turistica è un sogno che può diventare realtà se scegli il cammino adeguato

Quando mi chiedono perché Marbella è una destinazione turistica d’élite in tutto il mondo, non posso dimenticare che la formazione accademica di alto livello impartita in questa città ha un valore notevole.

Ci sono diverse eccellenze educative che rendono Marbella una capitale mondiale della formazione professionale, ma nel settore alberghiero, non ci sono rivali per Les Roches Marbella Global Hospitality Education.

L’industria dell’ospitalità, non solo a livello privato, è il più grande generatore di occupazione su scala internazionale, ma ha anche ottime aspettative di crescita in tutto il mondo. Il suo ampio spettro di opportunità di lavoro comprende hotel e ristoranti, ma anche molti altri settori come agenzie di viaggio, trasporti, salute e spa, parchi a tema e casinò, per citarne solo alcuni.

Oggi, questo settore è uno dei più importanti su scala internazionale. Nel caso spagnolo, nei prossimi anni genererà circa 25 milioni di posti di lavoro (compresi i posti di lavoro diretti, indiretti e indotti) che rappresenteranno il 14 per cento del prodotto interno lordo per l’anno 2023. Questi numeri giustificano da soli la scelta di molti giovani di intraprendere una carriera incentrata sulla gestione alberghiera che garantisce loro una posizione direzionale nel loro futuro.

Sono più di 750 gli studenti iscritti ogni semestre (+ circa 300 che fanno pratiche professionali in tutto il mondo) nei diversi piani di studio di Les Roches Marbella e ognuno di loro riceve in media 5 offerte di lavoro nelle migliori aziende del industria alberghiera e turistica in tutto il mondo. Non male, rispetto alle prospettive di lavoro che ricevono altri studenti della stessa età.

A cosa è dovuto il successo di quella formula accademica?

Patricia Rodiles, responsabile delle relazioni esterne di Les Roches Marbella, ha spiegato i valori che contraddistinguono questa scuola, pur mostrandoci il suo Campus. “Regole chiare, disciplina, etichetta, rispetto e duro lavoro: questa è essenzialmente la ricetta per laurearsi a Les Roches”.

Il campus di Les Roches si presenta come un Resort a 5 stelle, con un ambiente verde e tranquillo, moderno e ben organizzato. Durante il 1 ° e 2 ° anno di corso, è obbligatorio soggiornare nel campus, per il quale sono disponibili 250 posti letto, la maggior parte in camera doppia, in modo che gli studenti possano imparare a socializzare e condividere l’esperienza. Le aule sono accoglienti, non hanno mai più di 35 studenti, in modo che ci possa essere una relazione più stretta tra insegnante e studenti e ci sono sempre tutor disponibili per gli studenti che vogliono approfondire un argomento. Gli studenti hanno a loro disposizione aree per il tempo libero, un chillout, diversi club per hobby e sport e 4 ristoranti dove vengono serviti colazione, pranzo e cena tutti i giorni.

In alcuni punti troviamo un tappeto rosso sul pavimento: cosa significa?

“Delimitano le aree destinate all’attenzione dello studente, è una forma di rispetto e di benvenuto allo stesso tempo“, spiega Patricia. Dove c’è un tappeto rosso ci sono uffici e servizi per qualsiasi esigenza degli studenti, ma ci sono anche specchi dappertutto perché ognuno deve rispettare il “codice di abbigliamento”, la sua etichetta, e in quanto siamo molto rigidi “.

La condotta in Les Roches é un esame decisivo: ogni studente ha 6 punti all’inizio e ogni volta che arriva in ritardo a lezione, non fa il letto la mattina o non rispetta gli “standard di eccellenza” lo studente perde punti, a seconda della gravità, fino a raggiungere l’espulsione dal campus. In questo senso, gli insegnanti e gli impiegati della scuola hanno un ruolo sostitutivo dei genitori, che nutrono totale fiducia in questa istituzione per la formazione dei loro figli.

Teoria e pratica si alternano ogni giorno, per questo ci sono laboratori e “aree demo” di tipo diverso: lo studente deve conoscere tutti i dettagli della vita di un turista nei diversi stabilimenti. Dalla prenotazione, alla reception, alla pulizia, al servizio in camera, gestione dei reclami, ordini, cucina, cibo e bevande, ecc.

Tutte le lezioni sono tenute in inglese, anche se la conoscenza dello spagnolo e di un’altra lingua è obbligatoria. Ci sono anche esami di responsabilitá sociale, come “turismo sostenibile”, dove ogni semestre gli studenti scelgono un albergo per renderlo più ecologico, stimolare la creatività e la sensibilità per raggiungere gli obiettivi ambientali. Inoltre la scuola spinge gli studenti a sviluppare anche un atteggiamento “altruistico” attraverso l’adempimento obbligatorio di ore di volontariato in associazioni di beneficenza o ONG.

La vita al campus è molto formale ma anche molto piacevole e accogliente: le aree per il tempo libero sono numerose e ben attrezzate ei ristoranti sono aree di lavoro, ma anche ricreative. Ogni giorno devi scegliere quale ristorante mangiare il giorno successivo e prenotare per una corretta gestione del lavoro senza sprechi. C’è un cafè dove gli studenti possono fare colazione e spuntini tutto il giorno, un ristorante a buffet, un ristorante con uno stile classico ed elegante e un altro con uno stile più moderno e una cucina etnica di alto livello per gli studenti per imparare a familiarizzare con ciascuno tipo di prodotto, ambiente e clientela. In totale ci sono 11 cuochi e 10 istruttori che assistono gli studenti in ogni fase pratica, dalla preparazione del tavolo, alla formulazione degli ordini, al controllo dei costi del menu, alla pulizia finale.

Grazie a questa preparazione globale a 360 gradi, il campus riceve due volte l’anno la visita di oltre 40 aziende e importanti gruppi di hotel, ma anche di aziende legate al turismo in generale, in modo da poter intervistare gli studenti e offrire loro le pratiche nel proprio stabilimento. Ogni studente riceve in media 5 offerte di pratica, che possono essere di 5 o 6 mesi o fino a 9 mesi negli Stati Uniti.

Durante il pranzo presso il nuovo ristorante ONE, il CEO Carlos Diez de la Lastra ci dice che, sin dalla sua fondazione nel 1995, in Les Roches convivono studenti provenienti da oltre 82 paesi diversi, con l’obiettivo comune di specializzarsi nella gestione e amministrazione del settore alberghiero e affini. L’80% degli studenti è internazionale, principalmente europeo.

Anche il corpo docente è internazionale: conta 53 insegnanti, di cui 43 a tempo pieno e 10 in parziale.

Per quanto riguarda i programmi accademici, Les Roches Marbella ha queste qualifiche:

Laurea in gestione alberghiera globale (BBA in Global Hotel Management) – Con 4 specializzazioni: Gestione finanziaria per l’alberghiero; Gestione di resort; imprenditorialità; Strategie di marketing digitale. Offre opzioni per gli scambi tra i diversi uffici delle sedi di Les Roches e Glion London (Svizzera, Spagna, Cina, EE-UU, Regno Unito), entrambe le istituzioni fanno parte di Sommet Education. Il programma “IHELP” è progettato per gli studenti che hanno bisogno di una preparazione aggiuntiva in inglese prima di iscriversi al corso di laurea o di laurea.

Diploma di specializzazione in International Hotel Management and Tourism Companies (1 anno: 1 semestre accademico + 1 semestre di tirocinio professionale in tutto il mondo). Si rivolge a laureati (o professionisti con almeno tre anni di esperienza nel settore alberghiero e del turismo) che desiderano specializzarsi nella gestione alberghiera per promuovere o riorientare la propria carriera professionale nel settore alberghiero internazionale.

Diploma di specializzazione in Marketing Management per il turismo di lusso “Diploma post-laurea in Marketing Mangement for Luxury Tourism” (1 anno: 1 semestre accademico + 1 semestre di tirocinio professionale in tutto il mondo). Si concentra sull’acquisizione di competenze e conoscenze specifiche rivolte a segmenti di alta classe, servizi esclusivi, prodotti di alta qualità e marchi di lusso.

Diploma di specializzazione in International Hotel Management “Executive Postgraduate – “Diploma in International Hotel Management” (15 mesi, programma ibrido con 4 settimane di presenza e online). Si rivolge a professionisti del settore giá occupati, interessati ad approfondire conoscenze, nuove tendenze e innovazione nella gestione alberghiera internazionale e nell’ospitalità. Il corso analizzerá le tendenze più innovative, alternative sostenibili nel settore del turismo e della gestione alberghiera.

  • Corsi estivi. Dal 15 al 29 luglio. Programmi intensivi che danno la possibilitá di approciare con il sistema della scuola di vita in Les Roches e hanno la particolarità di combinare l’esperienza di 1 o 2 settimane nel campus di Marbella o in quello Svizzero. L’idea è che i giovani possano vivere in prima persona l’avventura di gestire un hotel, ordinare una cucina o organizzare un evento di lusso mentre si godono l’estate e decidere se intraprendere l’entusiasmante professione di ospitalità e turismo, vedendo nella sua interezza tutte le specialità che l’industria offre. Spiagge, sport all’aria aperta, cultura e cucina andalusa si combinano con una formazione moderna, che segue lo spirito delle scuole tradizionali svizzere.

I costi accademici variano in base al programma. Formare un figlio a Les Roches Marbella richiede un investimento finanziario significativo per la famiglia, ma le statistiche confermano che è un buon investimento, dal momento che questi studenti ottengono un lavoro in posizioni manageriali, ben pagate, molto prima dei laureati in altre università o master che potrebbero essere più economici ma i cui risultati non sono comparabili o sono lenti ad arrivare.

Alla fine abbiamo terminato la nostra visita al campus con la chiara idea che la formazione accademica di alto livello richiede sacrificio, così come qualsiasi obiettivo importante della vita, peró avere l’opportunità di imparare ad essere un manager di successo in un ambiente così speciale come quello di Marbella, non ha prezzo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.