La fiera del design di Marbella ospiterá la conferenza “Design for life” con eminenze internazionali

“Design for Life” è la prima giornata d’incontri, organizzata nell’ambito della Fiera Marbella Design, che si terrá al Palazzo dei Congressi di Marbella dal 5 al 9 di aprile 2018.

Previsto per venerdí 6 Aprile dalle 10:30 alle 14:30, l’incontro sarà caratterizzato da sette figure internazionali che approcceranno al design attraverso l’architettura, gli oggetti e l’arte. Alejandro Zaia, presidente e CEO della Fiera, dice che “una fiera dedicata al design è stata la naturale evoluzione del grande successo che abbiamo avuto con la fiera Art Marbella, che quest’anno celebrerà la sua quarta edizione. Con Marbella Design saremo pionieri nel portare in Spagna le nuove tendenze dal mondo del design e contribuire alla loro conoscenza, al più alto livello, attraverso conferenze come Design for life “.

La conferenza riunirà Deyan Sudjic, direttore del Design Museum di Londra; Teresa Sapey, architetto e designer; Frank Stephenson, considerato uno dei migliori designer di automobili al mondo; Borja Borrero, pubblicista; Sara Miller, giornalista The Wall Street Journal; Oscar Mariné, graphic designer; e Dionisio González, artista.

“Il design è il metodo di combinare forma e contenuti. Il design, come l’arte, ha molteplici definizioni: non esiste una sola definizione. Il design puó essere arte, il design può essere estetica. Il design è così semplice che, per questo risulta così complicato.” Prendendo come punto di partenza di questa riflessione dello storico disegnatore americano Paul Rand, la giornata di dibattiti, presentata e moderata dalla giornalista Arantxu Zabalbeascoa, è divisa in tre sezioni: architettura & design, oggetti e design e l’arte e il design.

Il direttore del Design Museum di Londra, Deyan Sudjic, sarà il primo oratore di architettura e design della giornata. Sudjic è considerato uno dei più astuti analisti dei cambiamenti che trasformano il mondo. E ‘stato critico di architettura del quotidiano britannico The Observer, direttore della rivista italiana Domus e curatore della Biennale di Architettura di Venezia nel 2002. Inoltre, nel 1983 ha co-fondato, con Peter Murray e Simon Esterson, la rivista di architettura mensile Blueprint . Teresa Sapey sarà il secondo oratore di questa sezione. Sapey ha aperto nel 1990 a Madrid, lo studio che porta il suo nome e che si caratterizza per essere sempre disposto ad accettare sfide creative di qualsiasi ambito, evidenziando in particolare il suo lavoro sulla riprogettazione dei cosiddetti “non luoghi”,vale a dire  spazi di transito urbano come parcheggi, ponti, passerelle o piazze che inizialmente sono state pensate senza un design. In realtà, il grande architetto Jean Nouvel ha nominato Teresa Sapey come “Madame parcheggio” per il suo importante contributo artistico nel parcheggio dell ‘Hotel Silken Puerta America a Madrid.

Il secondo blocco di discussione, dal titolo “oggetti e design” sarà caratterizzato da Frank Stephenson, considerato il miglior designer di auto al mondo. Stephenson è padre dei  mitici modelli BMW X5, la nuova Mini o Fiat 500. Attualmente  sta lavorando in McLaren sulla creazione di veicoli più rivoluzionari come la McLaren MP4-12C. Successivamente sarà la volta del pubblicista spagnolo Borja Borrero, massimo responsabile creativo di Interbrand per l’EMEA e LATAM, responsabile di importanti progetti quali il riposizionamento di Movistar, DIA o Iberia. Infine, la prestigiosa giornalista inglese Sarah Miller chiuderà la parte dedicata all’oggetto. Miller è stata per 16 anni direttore della rivista Conde Nast Traveller UK e oggi è il corrispondente del Wall Street Journal in Europa, così come CEO di Sarah Miller and Partners, agenzia e contenuti strategia di marca.

Art & design è l’ultima parte del programma di talks che riunirà Oscar Mariné e Dionisio González. Mariné è uno dei più stimati grafici spagnoli, premiato nel 2010 con il National Design Award. Ha realizzato manifesti per i film di Almodóvar, Julio Medem o Alex de l’Iglesia, e manifesti progettazione per il Festival del Cinema di San Sebastian. Dal 2005 è responsabile della direzione artistica di C Photo International Magazine, la più prestigiosa rivista d’arte fotografica del mondo, pubblicata da Ivory Press. Nel frattempo, Dionisio González è uno dei più grandi fotografi spagnoli opere di proiezione in musei come Museo Nazionale Centro d’Arte Reina Sofía e il Centro Nazionale per l’Arte Contemporanea di Parigi. Nelle sue serie riflette sui modi di abitare la città contemporanea, le forme di vita del 21 ° secolo e le relazioni che l’uomo instaura con l’ambiente.

Questo il programma di interventi:

Venerdì 6 aprile 2018
Auditorium del Palazzo delle Fiere, Congressi ed Esposizioni di Marbella

9.30h | Ricevimento degli ospiti

10.00 ore | inaugurazione della giornata con il sindaco di Marbella, Ángeles Múñoz
10.10h | Presentazione di Anatxu Zabalbeascoa

architettura e design
10.30h | Deyan Sudjic
11.00h | Teresa Sapey

oggetti e design
11.30h | Frank Stephenson
12.00h | Borja Borrero
12.30h | Sarah Miller

arte e design
13:00 | Oscar Mariné
13.30h | Dionisio González

14:00 | Riassunto finale e domande
14.30 | chiusura

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Per maggiori dettagli clicca qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.