Intervista con Patricia Rosales, designer di scarpe di lusso

Abbiamo avuto il piacere di essere invitati qualche giorno fa da Teresa Bernabé alla presentazione a Marbella di Patricios, la nuova linea di scarpe nuziali di Patricia Rosales. Patricia ci ha spiegato i suoi esordi come imprenditrice, la sua infinita passione per le scarpe nuziali che l’ha portata a calzare i piedi di principesse, top model e cantanti internazionali, e il suo nuovo progetto.

Quando nasce la tua passione per le scarpe?
Le scarpe mi hanno sempre appassionato fin da piccola, così come la moda, anche se, spinta dalla mia famiglia, mi sono iscritta ad Economia. Dopo la laurea, mi sono subito confrontata con il mio primo progetto d’impresa creando una scuola di moda e d’impresa, che si chiama ESME (Escuela Superior de Moda y Empresa), che tutt’ora è attiva e funziona davvero bene. Una volta che la scuola ha iniziato a camminare sulle proprie gambe, ho deciso di ritornare alla mia passione di bambina. Ho fatto la valigia e sono andata dai migliori artigiani per studiare e capire come realizzare una scarpa di altissima qualità e fatta a mano al 100%.

Ti ricordi la tua prima scarpa?
Come potrei dimenticarla! Fu proprio in quel momento che nacque il mio brand principale, Patricia Rosales. Ho un cara amica, principessa saudita, a cui ho feci vedere i miei primissimi modelli e lei insistette per farli vedere ad alcune amiche. Dopo una settimana mi chiamò e mi disse che avrei dovuto rimanere in Arabia Saudita per disegnare un modello totalmente personalizzato per un matrimonio. Realizzai quindi una scarpa su misura, fatta a mano, con disegno esclusivo e gioielli. Rimase talmente entusiasta che la voce iniziò a spargersi molto velocemente, tanto che nel corso degli anni ho calzato star del calibro di Madonna, Lady Gaga o Beyoncé. Tra i personaggi noti italiani ricordo con piacere le scarpe che mi commissionò Monica Bellucci.

Quale è l’essenza del brand Patricia Rosales?
Le mie scarpe sono esattamente come un vestito d’alta moda: sono pezzi unici, pensati per la personalità della promessa sposa per il suo giorno più importante. Tutto è personalizzato, dalla suola al tacco. Quando ho iniziato ero l’unica al mondo in grado di creare da zero una scarpa nuziale totalmente personalizzata e impreziosita da eleganti gioielli.
Ci puoi parlare del tuo nuovo progetto che hai chiamato Patricios?
Patricios reinterpreta le scarpe nuziali femminili in modo fresco e adatto a tutte le personalità. L’ultima collezione, rigorosamente fatto a mano, esalta la estetica barocca. Mi piace sempre sottolineare che le scarpe Patricios sono 100% artiginali, fatte a mano una per una, solo con materiali di alta qualità, come per esempio seta, pizzi e cuoio. Ogni scarpa è foderata della migliore pelle e dispone di una comoda imbottitura per un maggiore confort durante il giorno delle nozze.

Dove nasce l’idea di Patricios, la tua nuova linea di scarpe nuziali?
Patricios significa per me ritornare alla tradizione, quando le scarpe si fabbricavano manualmente, con un lavoro artigianale certosino e curato in ogni dettaglio. Lavorando a stretto contatto con principesse arabe, mi sono posta l’obiettivo di volere fare diventare principesse per un giorno anche chi principessa non lo è nella vita reale. Per cui ho creato una linea in edizione limitata, dai prezzi più accessibili, ma che mantiene la stessa cura del dettaglio e la passione che metto in ogni progetto di scarpe su misura con il brand Patricia Rosales. Le mie scarpe Patricios sono pensate come scarpe nuziali, ma nulla vieta di poterle indossare anche con un comodo paio di jeans anche dopo il matrimonio. E poi in ogni scapra c’è la mia firma: una perla incastonata nel tacco, che rende uniche le mie Patricios.

Le scarpe Patricios si possono acquistare esclusivamente sul sito internet https://www.patriciosmadrid.com 

Rispondi