Migue Bosé torna a Starlite e ripercorre 40 anni di carriera

Un altro tutto esaurito allo Starlite Festival per il concerto evento di Miguel Bosé, che celebra alla Cantera di Nagueles 40 anni di successi musicali e presenta il suo nuovo lavoro discografico: MTV Unplugged.

“Benvenuti a questo magico festival dove voi e io celebreremo 40 anni di emozioni vissute insieme” esordisce Bosé dopo avere cantato Sereno e Duende y Nena, le due canzoni con cui ha iniziato lo show.

Probabilmente il momento più emotivo della serata è stato quando Miguel Bosé ricorda la nipote, Bimba Bosé, recentemente scomparsa, e le dedica Amiga. “Questa è una canzone che mi fa sempre soffrire quando la canto. Una canzone che suscita emozioni e ricordi che saranno indelebili nel mio cuore”

Senza dubbio si è trattato di uno di quei concerti che resteranno nella storia di Starlite e delle persone che hanno cantato e ballato temi mitici come Morir de amor, Superman, Diablo, La chula, Morena mía, Como un lobo, Bambú, Amante bandido y Sevilla.

“Pase lo que pase siempre te amaré Marbella”, ha concluso Miguel Bosé, ricevendo in cambio un “siempre te amaremos” dal numerosissimo pubblico.

Rispondi