Anna Netrebko si esibisce in un concerto intimo ed intenso allo Starlite Festival

Non c’era il pubblico delle grandi occasioni a Starlite, ed è stato un peccato perché Anna Netrebko, che viene definita la “soprano numero uno al mondo” e suo marito Yusif Eyvazov hanno offerto un concerto che non ha lasciato indifferenti gli amanti della musica lirica.

La soprano, accompagnata dalla “Orquesta Sinfónica de Málaga”, ha proposti numerosi brano tratti dal suo ultimo lavoro “Verismo” e frammenti di opere più famose tratte da Carmen, Bizet, Verdi o Puccini.

Di origini cosacche, Anna Netrebko inizia a lavorare pulendo i pavimenti del Teatro Mariinskij (allora Opera Kirov) di San Pietroburgo per pagarsi gli studi di canto. La sua carriera iniziò quando venne notata dal direttore Valery Gergiev, che divenne il suo mentore. Sotto la sua guida, fece il suo debutto nel ruolo di Susanna in Le nozze di Figaro nel 1994 e dala allora a sua ascesa è stata costante, tanto da diventare al giorno d’oggi la soprano più acclamata al mondo.

La primadonna più «prima» del momento (come la definisce “la Stampa”) ha dimostrato iera sera perché è stata in grado di fare sold out lo scorso anno alla Scala per tre volte consecutive interpretando la «Traviata». Lo spettacolo in generale e l’opera in particolare hanno bisogno di grandi personalità, grandi voci, grandi figure e Anna Netrebko è senz’altro una di queste.

Giusto per citare alcuni riconoscimenti di una lunga e intensa carriera, nel 2004, ha ricevuto il Premio di Stato della Federazione Russa. La rivista Time l’ha inserita nel suo elenco Time 100 nel 2007. È stata definita dalla rivista Musical America come “una vera e propria superstar del XXI secolo” ed è stata nominata Musicista dell’anno per il 2008. È stata descritta anche dalla Associated Press come “la nuova diva in carica del XXI secolo”, e la rivista Playboy l’ha inserita nella lista delle “ragazze più sexy della musica classica”.

Rispondi