Siempre Así trasforma lo Starlite in una Feria Andaluza

Dolo il successo ottenuto nel 2014 con il tour che ha festeggiato i loro 20 anni di carriera, il gruppo sivigliano Siempre Así torna allo Starlite Festival e con le sue canzoni dal timbro inconfondibile trasporta gli spettatori nel clima di una Feria Andaluza.
“È un giorno speciale e siamo orgogliosi di condividere questo palcoscenico con grandi artisti che ci hanno preceduto e che seguiranno. Ringraziamo Sandra e tutte le persone che lavorano nell’organizzazione di questo evento unico al mondo”, ha esordito il leader Rafa Almarcha.
Paola Prieto, Sandra Barón, Mati Carnerero, Maite Parejo, Nacho Sabater, Ángel Rivas e Rafa Almarcha (i componenti dei Siempre Así) hanno cantato numerose canzoni del nuovo album “Corazón” come “Siempre p alante”, “Mi jardín de la armonía” o la intensa “Alguien”.
Poco dopo un ospite d’eccezione, Arturo Pareja Obregón, è salito sul palco e ha cantato e suonato insieme al gruppo canzoni molto note come “Si vienes al sur”, “Triana”, “Sevilla” o “Cantinero de Cuba”, composto dal padre Manuel Pareja Obregón.
Il pubblico ha poi iniziato a ballare al ritmo dei grandi successi del gruppo come “A mi manera”, “Para volver a volver” o “Te estoy queriendo tanto”, chiedendo a più ripetizioni che il gruppo tornasse sul palco. Siempre Así ha concluso il concerto con un fuori programma cantando “Salve Rociera” che a nostro giudizio è stato fino ad ora uno dei momenti più intensi vissuti allo Starlite.
Salve Rociera (anche conosciuta come Salve a la Virgen del Rocío” o “Salve del olé”) è una ode alla Virgen del Rocío composta da Manuel Pareja Obregón e scritta da Rafael del León, diventata la canzone simbolo della Romería del Rocio di Siviglia.
Tra il pubblico abbiamo notato anche il baritono Carlos Marín (Il Divo) che canterà proprio oggi sul palco dello Starlite.

Rispondi