Ho una nuova idea di business! Ma ora occorre pianificare (e innovare).

idea-impresaA tutti noi capita che ci passi per la testa di tanto in tanto una nuova idea di business, ma non tutte le idee si trasformano in attività vere e proprie che riescono a generare un reddito. Con questa rubrica di creazione d’impresa in Spagna, noi di www.vivimarbella.com vogliamo dare alcuni consigli pratici su come iniziare un nuovo business. Oggi parleremo di idee: dove trovarle? Come distinguere una buona idea? Di cosa ho bisogno per poterla realizzare?




Una buona idea da sola non vale nulla, occorre avere la capacità di metterla in pratica: mercato, clienti, concorrenza, persone, capitali disponibili, finanziamenti, marketing, comunicazione, prodotto, fornitori… sono solo alcune parole con cui si dovrà avere a che fare se si vuole davvero fare della propria idea un business che funzioni.

Ma come si può trovare una buona idea d’impresa?

  1. Attraverso la propria esperienza professionale, la formazione ricevuta o le proprie passioni personali. Se siete esperti o se avete una forte passione in un settore, sarà più facile incontrare una buona idea che abbia maggiori possibilità di successo.
  2. Attraverso lo studio dei bisogni insoddisfatti. Pensa a qualche prodotto o servizio che tu stesso o i tuoi amici desidererebbero e che non trovano nel mercato.
  3. Attraverso le esperienze altrui. Viaggiare per il mondo aiuta a capire quali idee hanno avuto successo in altri paesi e se è possibile replicarle nel nostro.
  4. Attraverso il franchising. In questo modo abbiamo a disposizione un modello di business che è stato già sperimentato da altri.
  5. Attraverso lo studio di nuove forme di vendita (online e offline).

In ogni caso, ogni nuova idea deve contenere in sé un buon tasso di innovazione. Nel mondo estremamente competitivo in cui viviamo e facciamo impresa, innovare non significa solo inventare un prodotto o servizio completamente nuovo. Innovare significa anche migliorare un aspetto di ciò che già si fa.




Infine, per iniziare a valutare la propria idea di impresa, rispondete con obiettività a queste cinque domande:

  1. Il mercato a cui mi dirigo è in crescita o in declino?
  2. C’è uno spazio sufficiente per il mio business o il mercato è saturo?
  3. Offro realmente qualcosa di differente?
  4. Di che risorse dispongo? Sono sufficienti?
  5. La mia idea corrisponde alle mie esigenze professionali e personali?

Se le risposte sono positive, è il momento di iniziare a lavorare su un vero e proprio business plan!

E non dimenticate che le grandi idee sono quelle che ci sorprendono per la loro semplicità e ci fanno esclamare: chissà perché non mi era venuto in mente prima!

Rispondi