Obiettivo 150.000!

empadronamiento marbella150.000 persone “empadronadas” è l’obiettivo che si è posto il comune di Marbella con l’inizio della nuova campagna di empadronamiento.

Abbiamo partecipato due giorni fa alla presentazione della nuova “oficina movil”, l’autobus che il comune ha messo a disposizione dei cittadini stranieri che vorranno avere informazioni sull’empadronamiento che corrisponde più o meno al nostro domicilio e non implica la residenza fiscale (il che significa che non si deve pagare alcuna tassa per il solo fatto di essere empadronados).

Per ogni comune spagnolo, ed in particolare modo per i comuni turistici come quello di Marbella, è importante avere un alto numero di persone domiciliate perché da questo dipendono i contributi statali e regionali.

“A Marbella ci sono circa 145.000 persone empadronadas, ci ha detto la sindaco di Marbella Ángeles Muñoz, ma il numero delle persone che effettivamente risiedono nel nostro comune è molto più alto. Secondo le nostre stime, è possibile che in tutto il territorio municipale risiedano, anche se non in forma continuativa, circa 250.000 persone.”

“Il nostro obiettivo è arrivare a superare il numero di 150.000 persone empadronadas, continua il sindaco, perché così facendo potremmo avere contributi maggiori sia dallo stato centrale che dalla regione Andalusia e dunque fornire servizi migliori ai cittadini, come per esempio migliorare i servizi di trasporto pubblici, di pulizia, di assistenza sociale o di polizia municipale per migliorare il livello di sicurezza della nostra città”.

Per chi fosse interessato, ecco il link diretto sul sito del comune di Marbella per la pratica dell’empadronamiento.

Rispondi